Una giornata di gesti d’amore

Tempo di lettura stimato: 4 min

Sono tanti i gesti di gentilezza che possiamo fare ogni giorno, verso l’ambiente, i nostri cari e i nostri amici, senza dimenticare quelli a quattro zampe! Specie questo mese, perché il 13 novembre si celebra il World Kindness Day, la Giornata Mondiale della Gentilezza, iniziativa nata in Giappone grazie al Japan Small Kindness Movement fondato a Tokyo nel 1988.
Una giornata, insomma, di gesti d’amore, verso gli altri, verso noi stessi e verso la natura, che passano attraverso azioni piccole ma responsabili, gesti consapevoli e proprio per questo estremamente importanti. 
Un gesto d’amore per la natura, come acquistare i Fazzoletti Regina WWF Collection, che sostengono le iniziative e l’operato di WWF Italia, costantemente impegnato per proteggere il pianeta. La precedente serie habitat foresta e le nuova collezioni, habitat savana e habitat mare, sostengono il programma per la conservazione delle specie animali a rischio di estinzione. Un gesto d’amore per la natura come riciclare. Il riciclo è una vera e propria arte, e il primo passo per padroneggiarla è avere l’accortezza di fare la raccolta differenziata: il modo migliore per preservare le risorse ambientali e ridurre l’inquinamento. 
Del resto vivere in modo sostenibile è possibile, dipende tutto dalle scelte che facciamo nella nostra quotidianità: scegliere forme di energia rinnovabili, evitare lo spreco di cibo, stare attenti all’utilizzo dell’acqua, sono solo alcuni esempi.
Un gesto d’amore per gli altri, un gesto d’amore targato sostenibilità è l’acquisto di prodotti derivanti dal commercio Fair Trade, realizzati senza lo sfruttamento di persone e ambiente con lo scopo di aiutare i paesi in via di sviluppo.
Un gesto d’amore per gli animali, i nostri amati animali in casa, è usare gentilezza, e sopra di essa costruire un rapporto autentico fatto di fiducia e rispetto. Basta pensare che, per quanto riguarda i cani, esiste un vero e proprio metodo educativo chiamato “metodo gentile”, che propone un’educazione positiva: niente punizioni fisiche, niente umiliazioni psicologiche; premiare i comportamenti corretti e bandire l’arma negativa della paura. Poche semplici regole d’oro per avere un buon rapporto con i nostri amici animali: trattarli bene, sempre, rispettarli, educarli, sostenerli, premiare i comportamenti positivi per rafforzarli (mai saltare un premio!), ritagliare spazi adeguati alle loro necessità, puliti e confortevoli, giocare con loro, occuparsi della loro salute e del loro benessere fisico e psichico, perché il nostro, di benessere, è anche merito loro! 
E a proposito del nostro benessere, un gesto d’amore verso noi stessi è prenderci cura della nostra salute, instaurando abitudini sane e partecipando a iniziative benefiche come “Race for the Cure”, una corsa (e già correre, e anzi, fare sport in generale, è un gesto d’amore per il nostro corpo!) finalizzata alla raccolta fondi per diversi progetti di lotta ai tumori al seno.
Un gesto d’amore, o meglio tanti gesti d’amore nella quotidianità, di quelli che possono davvero fare la differenza. E considerare la gentilezza come uno strumento importantissimo, una linea guida da seguire per il rispetto degli altri, degli animali e dell’ambiente, e quindi anche per il rispetto di noi stessi.